domenica , 14 Luglio 2024
Home / Articoli / Maria Maddalena Faccioli nuova presidente del Forum delle Associazioni Familiari dell’Emilia Romagna

Maria Maddalena Faccioli nuova presidente del Forum delle Associazioni Familiari dell’Emilia Romagna

Sabato 6 maggio si è tenuta presso la sede del Forum regionale l’elezione del nuovo Presidente, in sostituzione del dimissionario Alfredo Caltabiano.

L’assemblea, che ha visto la partecipazione di numerosi delegati sia in presenza, sia online, è iniziata con un video di saluto del Card. Matteo Zuppi, che ha rimarcato l’importanza della famiglia per affrontare insieme l’individualismo che caratterizza la nostra società. Il gusto della famiglia e la bellezza di trasmettere la vita sono la forza con cui volgere lo sguardo al futuro (qui il video integrale: https://youtu.be/KEW9dBvhH4Y).

 

 

 

L’assemblea è stata presieduta dalla vice-presidente del Forum Nazionale, Cristina Riccardi, che ha portato i saluti del presidente Bordignon e di tutto il Consiglio Nazionale.

L’elezione di Maria Maddalena Faccioli è avvenuta per acclamazione.

Questa la dichiarazione della nuova Presidente: “Ho accettato, con grande piacere, di sostituire Alfredo Caltabiano, che ha rassegnato le dimissioni da Presidente del Forum delle Associazioni Familiari Emilia Romagna, perché eletto Presidente Nazionale delle Famiglie Numerose e confermato nel direttivo nazionale del Forum Famiglie. Ho collaborato per tanti anni, come vicepresidente del Forum E.R., ho partecipato a tanti progetti e incontri che si sono attivati in regione. Questo è un momento particolarmente difficile per le famiglie, i giovani, per il crollo della natalità. Cercherò di portare aventi i progetti iniziati e sensibilizzare le istituzioni pubbliche su tutte le necessità che hanno le famiglie già formate e quelle che vorrebbe formarsi ma non hanno la possibilità di farlo.”

La nuova Presidente Maria Maddalena Faccioli e Alfredo Caltabiano
Cristina Riccardi (Vice Presidente Forum), Maria Maddalena Faccioli e Alfredo Caltabiano
I delegati alla Assemblea Regionale dell’Emilia Romagna